Home / Tutti gli articoli / Esplorando l'Entroterra: Festival Happennino

Esplorando l'Entroterra: Festival Happennino

Una Fine Settimana di Cultura, Natura e Musica nei Tesori Nascosti dell'Appennino

Concerto live di Happennino Festival

Benvenuti al Festival Happennino 2023

Benvenuti a un evento imperdibile che celebra l'essenza viva delle "aree interne" italiane - il Festival Happennino. Questo straordinario evento, giunto alla sua sesta edizione, si svolgerà tra il 22 e il 24 settembre nei pittoreschi comuni di Sant'Angelo in Vado, Mercatello sul Metauro, Borgo Pace, Piobbico e Peglio, situati nell'incantevole Appennino marchigiano, tra Pesaro e Urbino.

In questo articolo, ti porteremo alla scoperta di questa avventura culturale e di quanto intrigante è l'esperienza che propone.

Alla Scoperta delle Terre Inesplorate

L'Appennino, spina dorsale d'Italia, è una terra vibrante, pulsante di energia e di creatività, e qui nascono e si sviluppano progetti unici e innovativi. Happennino - Festival dell'Entroterra è stato concepito sei anni fa con l'obiettivo di gettare luce su questa regione e sul suo straordinario patrimonio culturale.

Nel contesto di sfondo delle imponenti montagne dell'Alpe della Luna e del Monte Nerone, Happennino si prepara a incantare e narrare il territorio attraverso un eclettico programma che abbraccia diverse sfaccettature della vita nelle aree interne.

Festival Happennino alla Torre del Peglio
Happennino alla Torre del Peglio

Un Fine Settimana Pieno di Eventi Straordinari

Venerdì 22 settembre, alle ore 21, il Festival prenderà il via a Mercatello sul Metauro con uno spettacolo di lettura condotto da Guido Catalano, basato sul suo ultimo lavoro letterario, "Smettere di Fumare Baciando". Nelle pittoresche viuzze acciottolate e tra le antiche case del borgo, il poeta e scrittore torinese ci condurrà attraverso le sue poesie, pronte a sorprendere, divertire e stimolare profonde riflessioni.

Sabato 23 settembre, il Festival si trasferirà al Peglio, offrendo uno splendido panorama a 360 gradi sulla campagna circostante. Alla Torre del Girone, alle ore 10, Pesaro 2024 - Capitale della Cultura - si presenterà con il sindaco Matteo Ricci, il vicesindaco e assessore alla Bellezza Daniele Vimini e Silvano Straccini, direttore generale della Fondazione Pescheria – Centro Arti Visive, per presentare il progetto "50X50 Capitali al Quadrato".

Un momento di collaborazione che unisce i sindaci dei comuni della provincia e promette di portare avanti sinergie innovative per il futuro.

Nel pomeriggio, sempre alla Torre, si terranno gli Stati Generali dell'Appennino, un'opportunità unica per scoprire le storie, i progetti e le buone pratiche di coloro che hanno scelto di vivere e realizzare i propri sogni nelle aree interne. Gli ospiti di questa edizione includono Atelier Poem, Belfortissimi, Ca' Romanino, Il Gentil Verde, MappeLab, Rebel House, Tales of Urbino e Urbino Teatro Urbano, realtà locali che stanno tracciando nuovi percorsi e alternativi agli stereotipi comuni sulle aree interne.

La giornata si concluderà con il coinvolgente DJ set dei Marangana Disco Project.

Moto in esposizione sul corso

Domenica 24 settembre: Alla Scoperta della Natura

La giornata di domenica inizia con un'avventura nella natura incontaminata del Monte Nerone, una delle gemme nascoste dell'Appennino tra Pesaro e Urbino. Alle ore 9, un trekking guidato dal naturalista e youtuber Willy Guasti, fondatore di Zoosparkle, offre l'opportunità di esplorare la zoologia, la paleontologia e l'evoluzione in compagnia di un esperto e appassionato guida.

Alle 15.30, l'AulaVerde di Borgo Pace - dove i fiumi Meta e Auro si uniscono per formare il fiume Metauro - sarà il palcoscenico per un incontro letterario tra Maria Antonietta, cantautrice, scrittrice e presentatrice televisiva su Sky Arte, e la rivista Il Bestiario . Insieme, ci porteranno in una profonda riflessione sul significato delle comunità locali, delle piazze, dei campanili e dell'antica Italia, autentica, popolare, rurale, anticonformista e artigiana.

La giornata culminerà al tramonto all'Area Archeologica Domus del Mito di Sant'Angelo in Vado, dove Giorgio Poi si esibirà in un concerto esclusivo in duo. Giorgio Poi è una delle figure di spicco della scena indie italiana, il cui ultimo album ha ottenuto un notevole successo di critica e ha portato a collaborazioni con rinomati artisti italiani. L'apertura sarà affidata al collettivo locale L'Alba Movement.

Non Farti Scappare Questa Straordinaria Esperienza

I biglietti per gli eventi con Giorgio Poi, Guido Catalano e Willy Guasti sono disponibili su dice.fm ed eventbrite.it. Per ulteriori informazioni sul Festival, consulta i canali social di Happennino Festival e sul sito Happennino.

Questo incredibile festival è realizzato grazie al patrocinio e al contributo dell'Unione Montana Alta Valle del Metauro e dei comuni di Peglio, Sant'Angelo in Vado, Mercatello sul Metauro, Piobbico e Borgo Pace.

Il supporto di Ideal Blue, la Camera di Commercio delle Marche e gli sponsor Marche Multiservizi, Bcc Metauro e Woodenhouses ha reso possibile questo evento unico, con la collaborazione dei partner ITS Turismo Marche, Terre di Urbino e Uncem.

Un'opportunità straordinaria per scoprire la bellezza nascosta dell'entroterra italiano e le sue ricchezze culturali.

Happennino festival
2023-09-20T15:31:57+00:00